Avvocati & Commercialisti
Associati

Regime valido sino al 31.12.2013

Acquisto immobili per mio figlio

Nel caso in cui un genitore – già acquirente di immobile con agevolazione prima casa – intenda acquistare per se un ulteriore immobile da destinare ad abitazione dei propri figli anche per esigenze di dimora causa studi in comune diverso da quello di residenza della famiglia di origine non potrà beneficiare di particolari agevolazioni fiscali.

L’imposizione indiretta sarà quindi come segue:

  • Imposta di registro 7%
  • Imposta ipotecaria 2%
  • Imposta catastale 1%

La base imponibile su cui calcolare l’imposizione indiretta sarà pari alla rendita catastale moltiplicata per 126

Nel caso in cui l’atto sia da assoggettare ad iva, l’imposta sul valore aggiunto andrà applicata con aliquote del 10 % o del 21 % a seconda delle caratteristiche dell’immobile e le imposte di registro, ipotecaria e catastale andranno nella misura fissa di € 168,00 ciascuna.

Relativamente alle considerazioni ex redditometro vale quanto detto sopra in relazione all’acquisto della prima casa con l’avvertenza che ove si fosse in grado di dimostrare che le spese di mantenimento dell’immobile non sono a carico del soggetto acquirente (in quanto ad esempio il figlio studia e lavora oppure nell’immobile sono presenti altri soggetti che si fanno carico delle spese di mantenimento ) queste non saranno considerate come indici di capacità contributiva ex tabella” A” DM 24.12.2012. E’ evidente che – a tali fini – occorrerà in sede di contraddittorio fornire idonea prova.

Ai fini IMU il possesso di immobili destinati ad abitazioni di famigliari non gode di agevolazioni particolari: l’imposizione sarà quella relativa alla seconda casa.

Ove tale immobile non fosse locato ma semplicemente a disposizione del famigliare l’assolvimento dell’IMU esaurisce l’imposizione non dovendo l’immobile essere dichiarato ai fini IRPEF od addizionali regionali o comunali.

Vincenzo Stuppia



Dottore Commercialista e Revisore Legale. Registered Trust and Estate Practitioner. Professionista accreditato dall’Associazione il Trust in Italia.


Vuoi ricevere altre informazioni?