Avvocati & Commercialisti
Associati

Diritto penale tributario

La complessa normativa che disciplina le violazioni dei precetti tributari cui il legislatore ricollega sanzioni penali, richiede necessariamente approccio multidisciplinare, anche alla luce della riforma del 2000 che ridefinito i contorni dell’impianto normativo, chiarendo e superando le problematiche conne alle fattispecie dei reati tributari.

La riforma del diritto penale tributario e dei reati fiscali previsti dal D.Lgs. n. 74/2000 è intervenuta modificando:
  • i principi generali del diritto penale tributario, anche attraverso il superamento della pregiudiziale tributaria;
  • i rapporti tra sanzioni amministrative e sanzioni penali in materia tributaria;
  • ridefinendo l'errore di diritto in materia tributaria;
  • chiarendo i rapporti tra interpello e normativa penale;
Inoltre, avuto riguardo ai reati in materia di dichiarazione dei redditi ed Iva, si è intervenuti relativamente alle ipotesi :
  • di dichiarazione fraudolenta e dichiarazione infedele;
  • omessa presentazione della dichiarazione annuale;
  • emissione di documenti per operazioni inesistenti;
  • distruzione dei documenti contabili;
  • omesso versamento di ritenute certificate;
  • sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte

Lo Studio ha quindi ritenuto necessario strutturare team , composto da legali e dottori commercialisti, le cui competenze specifiche consentono di affrontare le complesse questioni fiscali che involgono diversi profili di responsabilità penale, al fine di strutturare puntuale attività difensiva in sede giudiziale.

Giampiero Stuppia


Avvocato, patrocinante in Cassazione e Giurisdizioni superiori.


Dettagli
Vuoi ricevere altre informazioni?